image_pdfimage_print

ISLANDA E ISOLE FAROER
LUGLIO/AGOSTO 2019

Proposta per un viaggio semplicemente fantastico ed unico nel suo genere, anche se abbastanza impegnativo per la distanza, con parecchie ore di navigazione e dal costo tutt’altro che economico, dovuto soprattutto al prezzo del traghetto (c’è una sola compagnia di navigazione, la Smyril line). Si tratta dell’Islanda e delle isole Faroer, viaggio che si può veramente considerare “su un altro pianeta”!

Per la realizzazione, al momento si è pensato di appoggiarsi a un’agenzia di viaggi in camper con un accompagnatore per tutto il tour, a meno che tra i soci non ci sia qualcuno in grado di organizzarla e coordinarla. In questo caso rivolgendosi direttamente alla Smyril Line http://www.smyrilline.com/ che offre dei pacchetti interessanti, si potrebbe risparmiare intorno al 15%

L’itinerario proposto tocca tutte le più belle attrazioni naturali dell’”isola del ghiaccio e del fuoco”, comprese alcune delle sue propaggini occidentali caratterizzate da spettacolari fiordi, vallate vulcaniche e minuscoli insediamenti di pescatori. Terra dove la natura selvaggia sorprende a ogni angolo per le bellezze e la grandiosità. Uno scenario unico fatto di vulcani, ghiacciai, deserti di lava, geyser, imponenti cascate, altissime scogliere e iceberg; paesaggi mozzafiato e fauna da ammirare, balene, Pulcinelle di mare (Puffin) e tanto altro da scoprire.

Le due proposte (al momento) più interessanti e per le quali si possono leggere i relativi programmi su internet, sono quelle del “Tropico del camperhttps://www.iltropicodelcamper.it/islanda-in-camper/ e di “Io viaggio in camperhttp://ioviaggioincamper.com/viaggi/ritorno-islanda-faroer/ I costi così come il programma, sostanzialmente si equivalgono, in quanto le differenze (oltre alle date di partenza) sono dettate dalle escursioni che uno inserisce nel programma mentre l’altro le offre come facoltative; la sosta alle isole Faroer (uno all’andata e l’altro al ritorno) e la percorrenza (in senso orario e antiorario).

La proposta di Smyrilline si trova su http://www.smyrilline.de/reiseziel/island/wohnmobilpaket oppure http://www.smyrilline.com/destinations/iceland/transport-only/with-your-camper

Personalmente opterei per il tour di Ioviaggioincamper con imbarco del 20 luglio dal porto di Hirtshals (Danimarca), ma trattandosi di una proposta si potrà valutare insieme agli interessati, l’alternativa migliore.

A titolo indicativo ecco una sintesi del programma di Ioviaggioincamper con imbarco del 20 luglio.

Trasferimento da Bolzano al porto di imbarco (km 1475), con soste intermedie in Germania e Danimarca.

Sabato 20 luglio Hirtshals (Danimarca) Operazioni d’imbarco e pernottamento a bordo.

Domenica 21 luglio Giornata di navigazione con presentazione delle varie tappe e situazioni particolari. Arrivo a Torshavn (isole Faroer) alle 22.30. Sbarco e pernottamento.

Lunedi martedì 22 e 23 luglio Faroer visita di queste bellissime isole.

Mercoledì 24 luglio Faroer – Imbarco In mattinata tempo libero. Nel primo pomeriggio imbarco per l’Islanda. Partenza prevista per le ore 18.00. Pernottamento in nave.

Giovedì 25 luglio Seydisfjordur – Asbyrgi km 217 Sbarco a Seydisfjordur, visita del Parco di Jokulsargliufur con la Cascata di Dettifoss, canyon Jokulsa e cascata di Hafragilsfoss.

Venerdì 26 luglio Asbyrgi – Husavik km 63 Uno dei canyon più belli d’Europa. Husavik. Possibilità di escursione facoltativa per avvistamento balene.

Sabato 27 luglio Husavik – Reykhalid km 109 Lago Myvatn Skatustadir (pseudo-crateri) e Krafla (crateri), grotta lavica di Grjotagja, le fumarole di Namaskard (“Cucina del Diavolo”) la “Cattedrale” di Dimmuborgir creata dalla lava.

Domenica 28 luglio Escursione al Vulcano Askja con 4×4 e bella camminata fino alla caldera del Vulcano

Lunedì 29 luglio Reykhalid – Blonduos km 305 Akureyri, seconda città dell’Islanda, Godafoss (Cascata degli Dei), Glaumbaer museo all’aperto del folklore, la Penisola di Vatmnes.

Martedì 30 luglio Blonduos – Dynjandi km 350 “la Penisola dei Fjordi Occidentali”.

Mercoledì 31 luglio Dynjandi – Flokalundur km 129 Latrabjarg la più bella scogliera dell’Islanda abitata da pulcinella di mare, cormorani, urie, gabbiani e tantissime altre specie di uccelli.

Giovedì 1 agosto Flokalundur – Olafsvik – Arnarstapi km 383 Penisola di Snaefellsnes con il vulcano.

Venerdì 2 agosto Arnarstapi – Laguna Blu – Reykjavik km 205 Relax nelle acque della famosa Laguna Blu.

Sabato 3 agosto Reykjavik visita libera della capitale.

Domenica 4 agosto Reykjavik – Sellfoss Km 188 Taingvellir, i Geyser con le alte colonne d’acqua che fuoriescono dal terreno spinte dal vapore, l’imponente Cascata di Gullfoss.

Lunedi 5 agosto Sellfoss – Escursione con guida in bus 4×4 alla Valle di Landmannalaugar.

Martedì 6 agosto Sellfoss – Skaftafell km 272 Le cascate di Seljalandsfoss e di Skogafoss e le Bianche Spiagge di Vik, il Parco Nazionale dello Skaftafell con il più grande Ghiacciaio d’Europa.

Mercoledì 7 agosto Skaftafell – Egilsstadir km 324 escursione con mezzo anfibio nella Baia degli Iceberg.

8 9 10 agosto Egilsstadir – Seydisfjordur km 27… e navigazione imbarco e navigazione

10 agosto Hirtshals sbarco in tarda mattinata. Rientro libero in Italia.

La quota di partecipazione dipende dalla lunghezza del camper, dal numero delle persone e dalla sistemazione a bordo. Leggete i dettagli sui siti. Orientativamente per un equipaggio di 2 persone e 1 camper con lunghezza fino a 6 metri e sistemazione in cabina quadrupla interna si parte da € 5.290,00, ogni metro(o frazione) in più € 380. Persone in più € 1.050, fino a 11 anni € 750. Supplemento cabina interna doppia a/r: euro 415,00. Assicurazione per rinuncia al viaggio, Ass. Medica, Ass. Stradale, Furto bagagli, da € 70 a persona. L’organizzazione direttamente tramite smyril line potrebbe comportare un risparmio intorno al 15%. I posti sulla nave sono limitati e vanno prenotati il prima possibile.

Se qualcuno tra i soci è interessato o ha dei suggerimenti, può contattarmi via mail a francofrizzera@alice.it

Franco Frizzera